Come arredare una cucina piccola in muratura

Come arredare una cucina piccola.

Dati:
Cucina Piccola . Esigenze e criteri strategici di progetto ( progetti@archiram.net )
Servizio di progetto on line  a distanza e di supporto : https://www.archiram.com/architetturainterni/index.htm
Gestore progetti: credit-project  www.albertomeirossi.com
Progettisti: RECORD project spe project Milano.

Fornitori consigliati _ TM arredamenti. ( per la zona  Nord )

MAPPE E LOGICHE DI ASSETTO

Come potete osservare da questa mappa schematica,  si è espressa l’esigenza, di creare lo spazio per installare una camera ospiti al piano terra.  Tuttavia, necessario sacrificare lo spazio cucina senza distruggerlo e attuare una modifica sostanziale, all’ autorimessa, trasformandola in cantina e dispensa. In questo modo non è necessario il cambio di destinazione d’uso e l’accesso diretto, era già garantito precedentemente. Solo la parte del bagno, nuova implica l’ausilio della Bucalossi per effettuare il cambio di destinazione d’uso, attuando dei costi molto limitati per la bassa metratura in gioco.

 

FASI DI PROGETTO CUCINA ED IMPLICAZIONE DEGLI SPAZI CONFINANTI.

Come vedete la cucina è molto piccola con una larghezza inferiore a 3 metri e una lunghezza di 5 metri e mezzo che , ci consente almeno di raggiungere il disimpegno, che consente di innestare anche un piccolo, bagno. Non ha importanza, la dimensione della funzione, è importante come l’intero appartamento è progettato e se risulta alla fine comodo, per  gli  ospiti , che possono andare in cucina senza bisogno di disturbare, chi accoglie in casa per un periodo limitato i visitatori amici. Risoluzione utile anche per chi vuole trasformare il proprio piano terra in un bed-breakfast, riducendo al massimo la promiscuità degli spazi.  Abbiamo fatto uno schema tridimensionale del bagno e cucina , che poi verrà descritto ancora meglio, nel corso di questa settimana, per farvi rendere conto di come è necessario progettare gli spazi piccoli più degli spazi grandi.

 

MAPPA SCHEMATICA GEOMETRICA.

come arredare una cucina piccola
Come arredare una cucina piccola

 

Spaccato assonometrico di esempio , dislocazione dei sanitari all’interno dello spazio del bagno.

Questo spaccato assonometrico che accenna  anche ai materiali ( argomento che stiamo  ampliando) serve a farvi vedere come sebbene il bagno sia molto piccolo è possibile studiare delle ipotesi divertenti ed originali. Questa è la parte più importante del bagno, nei prossimi giorni, vedrete anche come viene sviluppato in estrusione il progetto dell’anti-bagno e poi della cucina. Isolando gli arredi dai muri, possiamo concentrarci sulla qualità degli elementi e sostituirli a seconda dei casi. In questo caso come potete vedere abbiamo alternato un normale wc con un  altro sanitario. La dislocazione del bagno è molto importante, perchè è in funzione della cucina, sia sul piano funzionale-estetico che sul piano della concentrazione degli impianti idrici, di cui poi vedremo il funzionamento nel dettaglio. [ il progetto continua nei prossimi giorni ]

bagno piccolo
disegno tridimensionale del bagno

 

 

[almanacco del giorno]

13 febbraio: Carnevale; I Lumiere brevettano il Cinematografo; Robbie Williams; Peter Gabriel; Freddy Maertens; Rosalba Forciniti; Calgary 1988; Piero D’Inzeo

 

hashtag Cucine per trovare i nostri esempi su instagram :  #cucina #lavastoviglie #pensili #shabby #cassettiere #madia #provenzale #tavolo #sedie #love #lampade #cantina #vino #scolapiatti #parquet #giapponese #cercamiche #frigo #bar #modello #cottura #bloccocottura #mensole #lavandini #conca #beola #granito #piante #tetto #travi #legno #castagno #moderna #rustica #inmuratura

 

LA DIVERSIFICAZIONE FUNZIONALE

La diversificazione funzionale del progetto “cucina” dipende dalla funzione generale dell’involucro. Se ad esempio, ad essere progettata è una cucina per un ristoranteda 200 posti, l’organizzazione di progetto dipende dal flusso commerciale delle persone e dagli spazi a disposizione, se c’è un frigo oppure no. Più le dimensioni vanno al limite dei dati di regolamento, più è difficile coniugare spazio ed estetica. Nel prossimo post del [[diario di bordo]] vi faremo vedere, l’organizzazione di uno spazio cucina,  in uno spazio non nato per la presenza di un ristorante e l’organizzazione invece in uno spazio previsto per la ristorazione in un albergo progettato con le funzioni programmatiche.

ESEMPIO DI UNA PICCOLA CUCINA CON SPAZIO PRE-ESISTENTE. 

Lo SPAZIO era molto esiguo per questa signora di Bologna, tuttavia siamo riusciti a proporgli uno spazio unitario per ridurre lo spreco di masse.      Living e cucina sono  state fuse, tuttavia c’è la possibilità di avere,  anche uno spazio video ed una libreria con una isola colazione ed  un isola pranzo. Il tutto con materiali semplici, legno di abete fatto su misura e tagliato. Per i dettagli abbiamo consigliato la ferramenta di ikea, dove noi abbiamo adattato il design nelle parti finali delle superfici alle tecniche ikea.  In questo modo abbiamo usato una tecnologia di standardizzazione ma lavorando  con un  disegno personalizzato ed originale.

PREVENTIVI

Confrontammo i preventivi . I lfalegname consegnò una cucina e soggiorno con un costo di 50 mila euro, Noi con 1500 euro di legname abbiamo risolto tutto ed in più la signora si è potuta permettere un bel televisore e il frigo che sognava , cioè quello collegato ad internet.  Tutto questo è possibile solo se il progetto di architettura viene fatto con ingegno. Consigliammo anche TM ARREDAMENTI una azienda allineata con il nostro stile.

cucina cucine su misura progetti esempi disegno alberto mei rossi
Cucina su misura integrata con lo spazio living

 

Lascia un commento