Categoria: Gioconda Louvre Francia

NOTIZIE: La Gioconda lascia il Louvre

NOTIZIE: La Gioconda ( Monna Lisa ) Lascia il Louvre .

La Gioconda lascia il Louvre ! Il sindaco Sylvain Robert della città, sita nel Nord della Francia , Lens è il primo, che ha richiesto  di poter ospitare  Monna Lisa, ( Gioconda esposta al Louvre )  nel suo museo.  Il progetto di Francoyse Nissen,  ministro della cultura francese), dichiarò nel  suo progetto elettorale, la guerra alla “segregazione culturale”. Le opere devono poter girare il mondo ed andare la dove non sono mai state.

LA GIOCONDA LASCIA IL LOUVRE
LA GIOCONDA LASCIA IL LOUVRE

Troverete un articolo completo alla nuova pagina Notizie d’arte di archiram  https://www.notizie.arte.archiram.com/2018/03/02/la-gioconda-lascia-il-louvre-e-viaggia/

Notizie sul Louvre : Il  Louvre fu un museo costruito tra il 1789 ed il 1989

Piramide del Louvre
Museo del Louvre Il governo rivoluzionario..( 1789) , inizio la trasformazione del palazzo in un museo, inaugurato nel 1793. Mitterrand avviò lavori di rifacimento negli anni 80 del secolo scorso. La piramide fu opera dell’architetto cinese Ieoh Ming Pei

Per una cosa del genere occorre che lo stato che gestisce questi spostamenti, abbia una pianificazione ed organizzazione di lavoro molto efficiente, in caso di successo è chiaro che l’affidabilità di uno stato risulterà straordinaria. Bisogna mettere al riparo l’opera da possibili calamità naturali, agguati o rapine durante il tragitto. Per  Monna Lisa  i rischi sono imponenti, perchè, le cronache ci hanno raccontati fatti raccapriccianti, in merito al quadro  più famoso del mondo dipinto da Leonardo.

La Francia ci ha sempre abituato ad innovazioni straordinarie, nel campo dell’arte e dell’architettura. Soggettivamente non sono molto d’accordo con il nomadismo artistico e che la Gioconda lasci il Louvre, tuttavia, gli effetti sul turismo, in località dove certe opere d’arte non sono mai state, potrebbe essere positivo. Anche se la città maggiore può rimanere sguarnita dell’opera per un certo periodo. Staremo a vedere se accadrà qualcosa all’opera del genio toscano.

Stiamo cercando di immaginare cosa succederebbe se qualcuno proponesse di rendere “nomade” il David di Michelangelo, con i soloni che ci sono in Italia. Mon Dieu..sacrilegio!..

a cura di www.archiram.com

redazionato a cura di www.albertomeirossi.com