STUDIO DI ARCHITETTURA

Architettura sostenibile

STUDIO DI ARCHITETTURA ARCHIRAM PROGETTI ( studi di architettura Milano )

 CASE VERDI PERCHE’

  • Breve storia
  • Evoluzione dei concetti ( concept page )
  • Criteri organizzativi
  • studi di architettura milano
  • interior design

efficienza/trasparenza/divertimento/discernimento/generosità/autenticità/originalità/Mission/Scopo

Oltre alla nostra breve storia, non descriveremo il nostro lavoro con il cosiddetto Port-folio, noioso e fastidioso. Per lavorare all’interno degli uffici dove ho imparato qualcosa , non ho mai consegnato curricula o port-foli, sono fesserie inutili.  La concretezza e la progettualità è un altra cosa.

Come forse non sapete ogni progetto , ogni edificio, ogni agglomerato urbano che si costruisce per abitarvisi, è pieno di difetti. La perfezione non esiste. Tuttavia per ottenere dei risultati , di sicurezza, occorre opera di discernimento, ergo abolire gli orari di lavoro. La  sicurezza di chi abita dipende anche da come è organizzato il lavoro del disegnatore. L’altra cosa è l’efficienza. L’efficienza di un ufficio non dipende dall’esterno ma dall’interno. Le regole nel nostro ufficio sono da una parte divertenti dall’altra, utili e necessarie. In base al nostro modo di operare abbiamo deciso da tempo che gli orari di visita del cliente e le riunioni d’impresa vanno fatte nei seguenti orari . Chi fa riunioni al mattino o durante la pausa pranzo, produce solo danni a se stesso e agli altri.

  • Mercoledi : 16-19
  • Giovedi: 17:19
  • Venerdi: 17:19
  • Sabato: 16:18
  • Altra regola fondamentale : noi non lavoriamo al telefono.

TRASPARENZA

Il nostro lavoro si fonda su alcuni aspetti tra cui il divertimento. Disegnare è divertente, ma dall’altro lato il disegno e la quantità di disegni è necessarie per ridurre al minimo gli equivoci. Il controllo dei disegni e la corrispondenza tra disegno e realizzazione, è da noi sviluppata al 100%. Quando non possiamo intervenire in tal senso, spesso si creano problemi. Sulla base di questa esperienza, viene fatto , prima di iniziare qualsiasi nuova collaborazione o progetto  , un controllo di qualità.

DISCERNIMENTO

Qui entriamo nel vivo della questione. Con noi il cliente può stare tranquillo su diversi aspetti, tra cui il “discernimento”. Non crediamo a coincidenze, non facciamo progetti a caso, cioè non facciamo progetti ” a cazzo”.  Non inventiamo nulla se no strettamente necessario .  La filosofia è la mission ( lo vedremo più avanti)  è quella organica. L’architettura organica che può anche essere definita bio-dinamica  si fonda sull’attenta osservazione dei processi naturali e per processi naturali intendiamo anche quelli che ci sono stati tramandati dalle “leggi dell’agricoltura”. Questi dettagli li avrete se entrerete in contatto con noi .

Discernimento : Facoltà di formulare un giudizio o di scegliere un determinato comportamento, in conformità con le esigenze della situazione; criterio di valutazione, sul piano morale o intellettuale.( web ).

Nel progetto, la facoltà di scelta che avvia un determinato processo, viene individuata a partire dal contesto, da valutarsi prima con un sopralluogo poi con una analisi fondata su vari modelli , compreso quello matematico, generato da una serie di dati. Ad esempio il dato climatico e geologico è ormai un “default” o un frame   di cui non si può fare a meno.

GENEROSITA’

Quando c’è  da completare un lavoro, in certi casi anche se ci costa di più, non lo computiamo al cliente, perchè noi abbiamo scelto di lavorare sia al sabato che alla domenica.  Il tipo di vita che faccio non è mondana e non mi interessa, quindi il tempo lo dedico a viaggi veri e non ad aperitivi. Tuttavia, sappiamo distinguere tra  chi ci chiede un favore a chi ne approfitta. Se effettuiamo degli errori è un problema nostro e le castagne dal fuoco ce le leviamo da soli.

 

AUTENTICITA’

I progetti che noi facciamo sono “originali”, ergo certamente influenzati dai mastri dell’architettura organica, ma qui nessuno ruba le idee agli altri. Ci è capitato di vedere grandi aziende scopiazzare da nostre idee, ma non possiamo additare la colpa ai vertici di queste aziende. Li abbiamo segnalati e, queste azienda hanno  nascosto questi prodotti dal mercato, probabilmente anche sostituendo quelle persone che lavoravano “cannibalando idee in giro. Lo spunto delle nostre ricerche è sicuramente qualche architetto più bravo di noi ma non è abitudine fare questo.  La ricerca si fonda sullo studio attento dell’architettura antica da qui possono emergere idee nuove. L’architettura medievale ad esempio è ricca di stimoli ed idee di forma.

Corrispondenza a verità, tale da escludere ogni possibilità di smentita ( a. di un fattodi una notiziadi un resoconto ), di contestazione circa la validità ( a. di un atto pubblico ), di imitazione, falsificazione, adulterazione ( a. di un quadro ; a. di un prodotto ). ( web).

ORIGINALITA’.

Le fonti della  nostra progettazione hanno due linee disciplinari, la prima è quella del servizio di protetto edilizio, la seconda è quella relativa alla filosofia organica. La filosofia organica affonda le radici nel paganesimo e nel concetto di Awen, all’interno della cultura celtica e longobarda.

La prima attestazione della parola si ritrova nella Historia Brittonum di Nennio, un testo latino del 796 d.C. circa, basato in parte su scritti precedenti del monaco gallese Gildas.

Awen deriva dalla radice indoeuropea *wel-, col significato di “soffiare” ed è la stessa radice della parola gallese awel, che significa “brezza”. C’è una parola parallela per ‘awen’ in irlandese: ai, con lo stesso significato di “ispirazione poetica” e che deriva dalla stessa antica radice.

Nessun progetto è digiuno di triadi bardiche . Un modo originale di controllare un progetto per renderne corrispondenza con la natura. Possiamo realizzare qualsiasi cosa in base solo ai regolamenti, ma se l’edificio non è in armonia con la natura, la natura viene a riprenderselo ( vedi l’esempio della sciagura recente a Rigopiano ) http://www.bibrax.org/celti_druidismo/triadi_bardiche.htm. Tra le triadi più interessanti, certamente questa : Tre sono le cose che dovrebbero venire considerate prima di tutte: Natura, Forma e Lavoro.

 

MISSION E SCOPO

La forma di un edificio dipende da una serie di fattori, tra cui il non meno importante è “lo scopo per cui è nato. La vertità è che chji non è capace di organizzare la forma con questo metodo, vi racconta la fanfare della forma ” a cazzo” o a piacere. Non è cosi. Perchè alla fine noi troviamo in città edifici che gridano vendetta per come sono stati concepiti. Gli stolti concepiscono edifici, dove all’interno chi ne fa uso, soffre come in cane in un canile abbandonato. Spesso si tratta di gabbie metalliche deformate, e niente di più lontano dalla natura umana, che ha bisogno del suo spazio e della sua forma. Tra le mission che sono elencate per ogni articolo, abbiamo l’obiettivo di realizzare edifici totalmente ad impatto zero. Stiamo calcolando e costruendo il modello matematico , e gli algoritmi in grado di arrivarci. Gli elementi fondativi già esistono ( acqua terra aria e fuoco ) ora si tratta di armonizzarli e di farvi capire con un progetto come funzionano. Il mongolian house è  il primo esempio, ma ce ne saranno altri in corso d’opera!.

Elenco delle caratteristiche argomentabili ed integrabili nelle case verdi

Case verdi/Giardini/Case ecostostenibili/Openspace/Stanzeufficio/Biblioteca in casa / soffittature a piramide / luce naturale / gas argon su vetro / camini bi-facciali / legno di mogano / legno di giarra riciclato / cucina su cortile interno con orto / coltivazione nel cortile di erbe ed ortaggi / acqua nel cortile interno / abbattimento termico / progettazione termica / gronde raccolta riciclo acqua piovana / raccolta acqua in modo efficiente / infissi efficienti / infissi verdi

 

 

 

STUDIO QUASI PER CASO – BREVE STORIA.

Lo Studio di architettura digitale – archiram progetti nasce nel 1996, l’idea è un acronimo che fonde, il termine Ram ( random acces memory ) ed Architettura. Un nome semplice che prima non c’era sulla rete. L’invenzione è di  Alberto Mei Rossi – Leorbat

  ( https://www.albertomeirossi.com ). Tutto nasce da un sito internet, che voleva solo occuparsi di architettura, in senso descrittivo, solo in senso digitale. L’architettura digitale aveva ed ha lo stesso potenziale dell’architettura teorica, espressa nei trattati di architettura.

DAI PROGETTI IDEALI A REALIZZAZIONI CONCRETE INASPETTATE.

Il sito voleva occuparsi esclusivamente di progetti ideali, cosi come nell’antica logica trattatistica. Peccato  che alcuni imbecilli della rete abbiano scambiato il progetto ideale come progetto opportunistico. Sedicenti “esperti” del nulla, che altro non sono che piccoli uomini inutili. Cammin facendo, uno studio di ingegneria  ha notato i buoni disegni espressi dal suo autore e lo ha invitato a collaborare. Cosi che la collaborazione tra studi di ingegneria ed architettura di Archiram progetti prosegue anche tra il 1998 ed il 2002. Inaspettatamente un cliente chiede al sito digitale di sviluppare un progetto reale e nasce un piccolo successo territoriale il Welcome Hotel di Legnano ( https://www.welcomehotel.info) .

ESPERIENZA

 

alberto mei rossi scuola di ulm gropius
Gropius fabbrica Fagus

L’esperienza dell’autore del progetto affonda le radici nella collaborazione dal 1992, con uno degli architetti Sheraton più importanti ( Willi Ramstein allievo di Gropius nella scuola di Ulm ). Del tutto in modo imprevedibile Archiram progetti si trova all’attivo di circa 500 appartamenti realizzati in tutta Italia e attualmente di nuovi progetti in corso. Tuttavia Archiram progetti mantiene la sua linea dedicata ai progetti ideali, che sono diventati progetti “Visionari”. Progetti pubblicati  pubblicati ed esposti presso, giornali quotidiani ed anche presso una conferenza internazionale nel 2015 ( i dettagli nei prossimi aggiornamenti di progetto ).

MISSION

Attualmente Archiram progetti persegue obiettivi di ricerca teorica ed ha in corso, la progettazione di edifici o case di abitazione che possano gestire ambienti molto ostili  dal punto di vista climatico, come i deserti, i deserti freddi.   Ambienti dove la “Natura” pone seri ostacoli alle possibilità abitative dell’uomo. Il mongolian project è uno di questi progetti  ancestrali.

SCENARI ATTUALI 

Lo studio digitale di architettura Archiram progetti,oggi ha sede a San Donato Milanese presso la società SPE-PROJECT con cui si è integrato nel 2015 , ma ha una base artigianale a Vigevano.  All’interno della società risponde alle richieste di vari clienti, tra architetti, ingegneri, ed altre società. I Citizen possono rivolersi  direttamente ad Archiram progetti attraverso la mail : progetti@archiram.net. In questa sede è responsabile di alcuni progetti anche per clienti propri.

PRESS

In questi anni è stato recensito su riviste come Arca, Corriere della Sera, Repubblica,ed altre testate locali di Varese  Bordighera Vigevano, fino ad una pubblicazione internazionale relativa ad una conferenza mondiale svoltasi nel 2015 presso La Spezia. Il suo  fondatore ( Alberto Mei Rossi ) è nella lista mondiale dei progettisti organici, stilata dagli architetti organici Carlo e Carmine Sarno di cui vanta una amicizia ormai decennale. L’architettura organica è il codice fondativo della progettazione, è l’archetipo di partenza di tutti i progetti. Attualmente  i progetti in corso riguardano New York, Las Vegas, Los Angeles, Milano il deserto del Gobi, in Mongolia,  Roma, l’edificio del Bramante di Vigevano ( Colombarone) ;  un progetto per un Parco storico in località per ora riservata; una proposta per la progettazione di un museo d’arte moderna nell’area del Maestoso di Milano;  il Museo Monet  a Bordighera da realizzare sul mare. Attualmente sta scrivendo un libro su Caravaggio perchè in Italia ormai il provincialismo critico di personaggi tv che si auto-definiscono critici d’arte ha bisogno di un colpo di scure. Cercheremo di diffondere questo ed altri testi in trascrizione senza bisogno di massoni televisivi, senza collo.

Archiram progetti si occupa di :

Architettura organica della casa

PROGETAZIONE:

  1. Ville.
  2.  Rustici.
  3.  Musei
  4. E Studi  per viabilità.
  5. Giardini.
  6. Urbanistica.
  7. Industriale.
  8. Nautica.
  9. Hotel.
  10. Ambientale.
  11. Paesistica e giardini.
  12. Analisi storiche su fortificazioni medievali.
  13. Disegno tridimensionale di edifici storici.
  14. Arredamento ed architettura di interni interior design
  15. Industrial Design.

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PER RICHIESTE è POSSIBILE  CONTATTARE L’UFFICIO CON QUESTO MODULO.