alberto mei rossi labirinto di chartres

Segreti dell’architettura medievale 1.1 Gli architetti del I millennio : KingsBridge

Sicuramente uno degli architetti più geniali del medioevo fu Ken Follet,..il progetto della sua cattedrale  KingsBridge, segna l’epopea delle grandi cattedrali d’occidente, il respiro cui egli ha dato ai simboli e la forza, che egli seppe dare, ad archi di quarto di sesto acuto che raggiungevano l’altezza di 250 metri, non ha eguali nella storia dell’arte. Di tutto interesse fu il labirinto. La particolarità di quel labirinto ( nascosto nel romanzo ma presente nel luogo) è che risolve quello di Chartres ( a breve le foto ). Leonardo da Vinci si ispirò a questo edificio e nel codice atlantico pare ci siano appunti ( incompleti ) dove egli sarebbe andato presso Castle Bridge nella Gran Bretagna centrale. Egli ritrasse alcuni archi acuti e ridisegnò alcune  parti dell’edificio per , poter svilupparae alcuni progetti da esporre a Ludovico il Moro.

Naturalmente quello che ho scritto è una  burla, ma lo scopo era dimostravi che il motore di  ricerca di google è “stupido”, cioè non è intelligente ergo non conosce la storia, per questo è facile trovare un autore che nulla ha a che fare con la storia, ma con l’invenzione della storia,  nel motore di ricerca più famoso.  Google è specializzato nei diffamatori di personaggi che non hanno mai avuto bisogno di google per emergere, questo la  dice lunga sull’efficienza reale del sistema. Tuttavia ora hanno “Panda” uno spider in grado di comprendere anche il valore dei contenuti e scoprire quelli che sono stati duplicati, peccato che la cosa non funzioni nei topic e nei forum che non vengono penalizzati.

In questo video potete vedere la configurazioen della cattedrale in una ipotetica ricostruzione, basata su un software.

 

Dopo questa Burla iniziamo la nostra ricerca che poi andrà nell’area History.  L’architettura sacra medievale  o meglio Gotica inizia con il Coro di San Denis. Sul motivo per cui inizia proprio in quel posto e non in altri, cercheremo di capirlo nelle indagini bibliografiche in corso. La prima cosa che bisogna fare quando si fa una indagine sul medioevo è conoscere il latino ed il greco. Parecchi documenti sono in latino e li non si scappa. Ma ci sono parecchi archivi che riportano descrizioni, scritte in Italiano, se si va all’interno di un archivio storico.

Come facevano a dimensionare le parti degli edifici, gli architetti e costruttori medievali?  Molto è scritto in un testo, segreto che pochi hanno letto, ma è stato possibile da parte mia scoprire i codici di quel testo che si chiama “Naometria”. Tutte le chiese medievali derivano dalla numerologia descritta nel testo Naometria https://it.wikipedia.org/wiki/Naometria  di Simon Sudion.  Sono entrato a conoscenza di questo libro, in una confernza dello scrittore Carpeoro. Durante una mia ricerca sull’origine dei templari per verificare alcune cose scritte in uno delle dozzine di libri che possiedo sui templari, non mi erano chiare alcune cose,

Voci correlate 

 

Continua .

a cura di Alberto Mei Rossi        

Libro consigliato per capire  questo articolo .  [ >  in inserimento ]

 

Lascia un commento